come combattere l'ansia
Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp

Ansia e paura sono ormai fenomeni dilaganti.

Ci sentiamo sempre più insicuri, sempre più fragili, sempre più sotto assedio da nemici e la cosa che più fa pensare è che spesso sono nemici immaginati.

Perché uno dei fondamenti dell’ansia e della paura è che questi due stati si basano su pensieri che costruisce il nostro cervello.

Superare l’Ansia: Ecco una Buona Domanda da cui Partire

Una buona domanda da cui partire per mettere a fuoco l’origine della paura (se immaginaria o meno) è questa:

Ho paura di ciò che è possibile o di ciò che è probabile?

É una distinzione più importante di quello che immagini.

Tutto è possibile. C’è la possibilità che camminando per strada cada dal terrazzo soprastante un vaso di fiori e ci rompi la testa.

É possibile, ma è poco probabile.

Temere ciò che è possibile significa vivere una vita dominata dalla paura. 

La differenza tra ciò che è possibile e ciò che è probabile è nota ad esempio agli assicuratori, che grazie a questa conoscenza sanno bene cosa assicurare e a che prezzi, e guadagnare così molto denaro.

Se stai vivendo una paura patologica, ci sono alcune semplici indicazioni che ho personalmente visto aiutare le persone nel rapporto con ciò che temono.

Le ho raccolte in questo video e spero possano essere di aiuto anche a te, come lo sono state a molte altre persone.

Hai trovato il video utile?

Non vedo l’ora di sapere che ne pensi, condividi la tua esperienza nei commenti qui sotto 🙂

**Nota Importante**

C’è un altro modo per lasciare andare ansia e paure e vivere finalmente a pieno la propria vita.

Si tratta di un metodo ideato più di 5000 anni fa di origine orientale, che permette di agire direttamente alla radice del blocco energetico per liberarti da paure, stress e preoccupazioni in maniera definitiva.

Lo psicoterapeuta Alberto Simone lo rivela in uno dei programmi più richiesti ad Omnama, ti invito a scoprirlo cliccando qui.

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp

2 thoughts on “Come Combattere l’Ansia Adesso [Parola di Psicologo]

  1. Luca Mazzucchelli ha detto:

    Grazie mille Sabrina, sono contento di avere detto delle cose in cui ti rispecchi anche te, alla luce della tua storia personale. a presto e in bocca al lupo per il tuo percorso, Luca

  2. Sabrina ha detto:

    Stupendo, davvero. Hai pienamente colto quelle che sono le nostre difficoltà. Io dopo mesi di terapia ci sto arrivando a riuscire a fare quello che consigli: step by step e non senza dolore. A tutti gli amici che lo vedranno dico di provare a fare quello che dici, anche piano piano. L’ansia patologica paradossalmente può farci migliorare il rapporto con noi stessi: a ogni piccolo traguardo ci si sente degli eroi. Un giorno io e voi che leggerete ricorderemo questi periodi come una sanguinosa guerra vi nta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sprint Brand SLU, Plaza de los Hibiscus, 1, Edificio Águila Playa, local 3, 35100 San Agustín, Gran Canaria, Las Palmas, Espana
© 2009-2021. All Rights Reserved.

Disclaimer: Il visitatore/iscritto/membro o cliente accetta di essere l’unico responsabile di qualsiasi effetto risultante dall’ascolto degli audio Omnama e/o dall’applicazione delle tecniche descritte in questo sito e/o suggerite dal nostro supporto al cliente. Non siamo medici, psicologi, psichiatri né ci dichiariamo tali. Se dovessi avere dei dubbi sugli effetti di Omnama ti consigliamo di rivolgerti al tuo medico di fiducia, o ad altri professionisti della salute, prima di qualsiasi utilizzo.
Il 24 maggio 2018 abbiamo aggiornato la Privacy Policy e i nostri Termini e Condizioni per rispettare le nuove normative sul trattamento dei dati personali, introdotte dal GDPR. L’uso delle nostre piattaforme, conformi alle vigenti normative, ti garantisce maggiore controllo e protezione dei tuoi dati. Per qualsiasi informazione sui tuoi dati, puoi scrivere a [email protected].