Come Far Durare una Relazione: 5 Spunti per Cominciare col Piede Giusto

Come Far Durare una Relazione: 5 Spunti per Cominciare col Piede Giusto

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp

La vita è un sentiero lastricate di domande. Alcune sono enormi, tipo “che senso ha la vita?”. Alcune sono piccolissime, tipo “Cosa metto in tavola oggi?”. Altre sembrano piccole in certi momenti, ma alle volte diventano enormi, e soprattutto ricorrono più e più volte nella vita richiedendo risposte diverse. Diventano qualcosa che, con l’andare del tempo, riconosciamo come sempre più importante, e che, a trovarne la risposta, ci danno vanto e orgoglio. Una di queste domande è “come far durare una relazione?

Inutile raccontarsi storie: come far durare una relazione è qualcosa di estremamente complesso, che richiede prima di tutto la lucidità quotidiana coniugata alla visione trascendentale dell’artista. Ciascuno scopre il suo metodo vivendo, e ogni metodo è diverso dall’altro, ma forse qualche piccola linea guida la possiamo elaborare, per permetterci per lo meno di non andare alla cieca mentre ci sforziamo di avere una relazione felice, mantenere e far crescere la cosa più importante che esista nella vita: l’amore!

Ecco cinque punti per capire come far durare una relazione, spiegati in modo semplice e guardando alla tua esperienza!

1 – Tutto parte da te!

Un principio universale che attraversa tutti gli aspetti della vita è questo: i risultati, nella vita, emergeranno nel momento in cui avrai fatto crescere dentro di te fiducia, idee, competenze, conoscenze, entusiasmo e forza di volontà.

L’autostima è davvero fondamentale. Se vuoi far crescere la tua relazione facendola durare nel tempo, prima di tutto dovrai alimentare te stesso di tutta quella energia che vuoi trasferire all’interno della relazione. Se la tua vita non ti piace e pensi che dipenda da qualcun altro sistemarla perché credi di poter star bene solo conoscendo qualcuno, commetti una serie di passi falsi.

Il primo è che abdichi la tua felicità a elementi esterni, nella fattispecie una persona. Condizioni la tua felicità alla realizzazione di situazioni esterne. In secondo luogo, cominci una relazione in un’ottica di richiesta e non di scambio. Crei una rete di dipendenze, che non è affatto ideale in una relazione.

Se non stai bene nella vita che ti sei creato, non puoi pensare che qualcuno voglia farne parte. Devi arricchire la tua esistenza di tutti quegli elementi che ti fanno stare bene, altrimenti condizionerai la tua felicità alla presenza di qualcun altro. Crea una vita piena e soddisfacente per te stesso, e così emanerai luce propria, diventerai un polo di attrazione per gli altri. Saranno gli altri a venire da te.

2 – Tutto cambia, sempre.

Il secondo punto chiave ha a che fare con una variabile universale che talvolta dimentichiamo: tutto cambia e anche noi non siamo da meno. Ed è bello che sia così, perché se non c’è cambiamento c’è stagnazione, e se c’è stagnazione non c’è sviluppo. Tutto sta a capire in che modo stiamo cambiando, accogliere il cambiamento e cercare di tenere sotto braccio chi ci ama: forse è il primo passo da fare per capire coma avere una relazione felice.

La persona che abbiamo conosciuto appena qualche mese fa, oggi è già diversa da com’era. Figuriamoci dopo qualche anno! Dopo anni si accumulano tanti microcambiamenti, microscostamenti dall’altra persona che possono creare una grande frattura.

Parlare e condividere è fondamentale per capire come la persona che ci sta di fianco stia cambiando. Coinvolgere la propria persona all’interno di quello che si fa, nei propri interessi è come parlare: si cambia insieme, si cresce congiuntamente. E se anche la persona della nostra vita non comprende il gusto e la passione che proviamo per le nuove cose della nostra vita, se le avremo condivise sarà per lo meno in grado di comprendere cosa si agiti dentro di noi.

Questo permette di mantenersi allacciati, vicini, e di non perdersi di vista dall’alto della montagna dei microscostamenti che accumuliamo nella nostra vita. Se non siamo consapevoli del nostro cambiamento e non coinvolgiamo la nostra persona, faremo fatica a riconoscerci.

3 – Per capire come far durare una relazione aspettati alcune cose e sorprenditi di altre!

A rischio di sembrare contraddittori rispetto all’ultimo punto, parliamo di qualcosa di fondamentale. C’è un’aspettativa che va assolutamente coltivata, perché all’interno del rapporto è salvifica: aspettati che il tuo compagno o la tua compagna non cambi… come vuoi tu e nella direzione che vuoi tu.

Le persone cambiano, ma non perché siamo noi a chiederlo, né tantomeno in linea con quelle che sono le nostre aspettative. Il cambiamento è sempre un movimento interno molto personale, che ha a che fare col nostro mondo individuale. Cambiare equivale a rivoluzionare il nostro universo personale, e gli unici responsabili siamo noi: per questo cambieremo solo quando saremo noi a volerlo, e quando saremo davvero motivati.

Cambieremo solo quando i benefici del cambiamento saranno superiori ai benefici del rimanere nel comfort della nostra quotidianità.

Siamo sempre noi i principali responsabili della direzione che stiamo prendendo, il che funziona anche dal punto di vista opposto. Quando il nostro partner decide qualcosa che impatta nella nostra relazione, si rende responsabile di quel che fa. Ed è per questo che l’ultima parola riguardo a quel che concerne i cambiamenti che l’altro o l’altra vuole apportare spetta a lui o a lei, mai a noi! Occorre sempre ricordarsi questo.

4 – Poniti delle domande su di te!

Il quarto principio chiave risponde a una domanda molto semplice: secondo te puoi andare avanti nel libro della tua vita se continui a leggere i capitoli che hai già letto e rifiuti di leggere le pagine che verranno?

Le relazioni che abbiamo alle spalle ci segnano, ma se sono finite c’è senza dubbio una ragione, e il cerchio di quella relazione si è chiuso. Questo non significa che dobbiamo dimenticare quello che è successo, perché ogni relazione, per quanto malata sia stata, ci ha dato qualcosa, ci ha fatto imparare. L’amore ha un’energia meravigliosa e controversa, perché può elevarci al massimo o farci soffrire, ma di sicuro ci lascia con qualcosa in più se abbiamo il coraggio di viverlo fino in fondo.

Una cosa, però, è fare proprie le lezioni delle passate esperienze, altra cosa è rimuginare, vivere di rimpianti e proiettarsi più nel passato che nel futuro. Quel che è finito aveva ragione di concludersi, facciamocene una ragione e viviamo nel presente e soprattutto nel futuro!

5 – La tua immagine riflessa nello specchio

Il quinto principio, l’ultimo, è molto illuminante. Si tratta del principio dello specchio: sarà capitato anche a te di trovare nella persona che ti sta di fianco atteggiamenti o comportamenti che non riesci a tollerare e ti mandano su tutte le furie.

Fermati un secondo e tira il fiato, prima di inveire.

Ricordati che l’atteggiamento o il comportamento non è universalmente intollerabile: se ti senti così è perché tocca dei tasti sensibili che stanno all’interno di te! Per questo occorre ascoltare quello che succede dentro di te, e quali siano le motivazioni alla base delle tue sensazioni. Gli altri ci fanno spesso da specchio: con i loro comportamenti portano a galla elementi di malessere interno, e ci permettono di vederli più nitidamente.

Quando ci sentiamo travolti dalla rabbia e dal disappunto per un comportamento magari normale, dovemmo prima di tutto cominciare a porci delle domande. Quanto ti concedi tempo per riposarti, per tirare le somme della tua vita? Dedichi abbastanza spazio a riflettere in merito al te stesso, a capirti? Quanto stai bene con il ritmo che ti stai imponendo? Ti concedi di fermarti durante il giorno?

L’altra persona è una specie di messaggero, che ti permette di indagare sulla tua vita. Se gli darai la possibilità di farti riflettere, ridurrai anche i momenti e le cause di attrito, e crescendo dentro farai crescere anche la tua relazione.

Capire come far durare una relazione è un’arte, ma si può fare se qualcuno condivide i giusti consigli!

Non sarebbe bello avere un manuale per sapere come comportarsi nelle mille sfide che la vita ci pone di fronte? Beh, con l’aiuto di Omnama quel manuale l’abbiamo creato!

Accedi subito al Piccolo Manuale Omnama per Soluzioni Quotidiane a un prezzo super speciale: perché non c’è modo migliore di crescere, che farlo insieme.

Piccolo Manuale

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Il sito web

Segui Omnama

Disclaimer: Il visitatore/iscritto/membro o cliente accetta di essere l’unico responsabile di qualsiasi effetto risultante dall’ascolto degli audio Omnama e/o dall’applicazione delle tecniche descritte in questo sito e/o suggerite dal nostro supporto al cliente. Non siamo medici, psicologi, psichiatri né ci dichiariamo tali. Se dovessi avere dei dubbi sugli effetti di Omnama ti consigliamo di rivolgerti al tuo medico di fiducia, o ad altri professionisti della salute, prima di qualsiasi utilizzo.

Il 24 maggio 2018 abbiamo aggiornato la Privacy Policy e i nostri Termini e Condizioni per rispettare le nuove normative sul trattamento dei dati personali, introdotte dal GDPR. L’uso delle nostre piattaforme, conformi alle vigenti normative, ti garantisce maggiore controllo e protezione dei tuoi dati. Per qualsiasi informazione sui tuoi dati, puoi scrivere a [email protected]

Unisciti agli oltre 250.000 studenti della community Omnama e ricevi in regalo la Meditazione della Luce Dorata:

Disclaimer: Il visitatore/iscritto/membro o cliente accetta di essere l’unico responsabile di qualsiasi effetto risultante dall’ascolto degli audio Omnama e/o dall’applicazione delle tecniche descritte in questo sito e/o suggerite dal nostro supporto al cliente. Non siamo medici, psicologi, psichiatri né ci dichiariamo tali. Se dovessi avere dei dubbi sugli effetti di Omnama ti consigliamo di rivolgerti al tuo medico di fiducia, o ad altri professionisti della salute, prima di qualsiasi utilizzo.

Il 24 maggio 2018 abbiamo aggiornato la Privacy Policy e i nostri Termini e Condizioni per rispettare le nuove normative sul trattamento dei dati personali, introdotte dal GDPR. L’uso delle nostre piattaforme, conformi alle vigenti normative, ti garantisce maggiore controllo e protezione dei tuoi dati. Per qualsiasi informazione sui tuoi dati, puoi scrivere a [email protected]

Copyright © 2009-2022 — Omanama — All rights reserved

Sprint Brand SLU, Plaza de los Hibiscus, 1, Edificio Águila Playa, local 3, 35100 San Agustín, Gran Canaria, Las Palmas, Espana