20 Lezioni da Disimparare per Essere Felici (Parte 1)

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp

Hai mai notato che per essere felici basta davvero poco e allo stesso tempo è altamente contagioso?

Hai mai conosciuto qualcuno che è profondamente e genuinamente felice?

Quelle persone che vedono sempre il lato positivo di ogni cosa e che affrontano i problemi e gli imprevisti con la massima naturalezza?

Sono le stesse persone che quando entrano in una stanza la illuminano di gioia. Sembrano danzare leggere nella vita, bevendone a grandi sorsi e respirando a pieni polmoni l’arte di essere felici con tutto il cuore.

Sanno cantare nella pioggia, gioire di un imprevisto ed abbracciare il cambiamento.. è come se avessero scoperto il segreto del vivere una vita piena e meravigliosa.

Ma come fanno?!

Quella persona puoi essere tu. Se solo..

Il segreto è semplice, non facile, ma semplice sí.

Tutto si riconduce alle piccole abitudini di ogni giorno, quelle che quotidianamente, senza che tu nemmeno te ne accorga formano il modo in cui pensi, senti e agisci.

Piccoli dettagli che plasmano una vita intera. Felice o no dipende solo da te. Le persone felici praticano quotidianamente abitudini che vanno contro a quello che la società ha insegnato loro. Le mettono in discussione. Si pongono continuamente domande.

Presente tutte le lezioni che ti hanno insegnato da piccolo? Dimenticale.

La famiglia, la società, la scuola, la città in cui vivi probabilmente ti hanno insegnato a cercare qualcosa là fuori per essere felice, beh sappi che le persone felici per davvero hanno la propria chiave, ed è interiore.

Per esperienza personale so che la felicità è un’abitudine, al 100%, garantito.

L’ho capito quando, dopo una storia di molti anni finita, invece di cadere a pezzi come “ci si aspettava” ho scelto di accettare le emozioni che provavo, di riscoprire me stessa e la mia nuova immensa felicità e cosí sono rinata molto più vera e forte di prima. E con me, l’amore.

L’ho capito quando ho scelto di lasciare (momentaneamente) l’Italia e un percorso lavorativo già scritto per volare in Malesia, verso l’azienda dei miei sogni superando l’ansia di non farcela, una gestione piuttosto disordinata della mia vita e la paura di perdere le persone più care.

Quando segui il tuo cuore giorno dopo giorno e fai quello che davvero il tuo intuito ti sta sussurrando, lasciando perdere ciò che sembra il percorso apparentemente “giusto” per te.. beh, ecco che senti la vera Felicità.

La puoi coltivare con le azioni di tutti i giorni e prima disimpari le lezioni che la società ti ha venduto come giuste, prima la sentirai espandersi dentro di te. Un mare di perfetta gioia.

Ecco le prime 10 lezioni [ parte prima] da disimparare per essere felici ogni singolo momento della tua vita:

 

 

#1. C’è un modo giusto e uno sbagliato di fare le cose

Provare cose nuove ed esplorare modi di essere e fare diversi è parte del processo di crescita personale. Quello che funziona per una persona potrebbe non funzionare per te. O forse sí. Prova. Trova il tuo modo di vivere la vita, scopri i tuoi valori e credenze profonde e lascia che gli altri abbiano i loro.

 

#2. Adeguarti alle aspettative altrui ti permette di essere accettato e amato

Cercare di adeguarsi alle aspettative della società, della famiglia ti permette solo di rinnegare il tuo essere te stesso per conformarti a come gli altri ti percepiscono.

Questo vuol dire rinunciare a te stesso e alla tua meravigliosa unicità.

Invece di conformarti, focalizzati sull’allinearti al tuo vero te stesso. Ti sentirai davvero accettato ed amato nel momento in cui sei completamente a tuo agio con te stesso, semplicemente perchè non avrai più bisogno dell’approvazione degli altri.

 

#3. Lavorare duro è il segreto del successo

Più lavori duramente, più ti sentirai esausto. Non riuscirai a goderti pienamente i tuoi sforzi.

Ah giusto, perchè stai lavorando cosí duramente? Per la società, i soldi, perchè ti hanno detto che è questo quello che devi fare, per una nuova macchina, per la pensione?

Poniti questa domanda. Seriamente, chiediti davvero perchè lo stai facendo e se la risposta che ti sei dato comincia a non suonarti benissimo rispondi alle 3 domande che trovi in questo video .

Ti rivoluzioneranno la vita.

Lavorare sempre più duramente non è la chiave del successo,  prova a lavorare intelligentemente e a misurare il tuo successo col metro della felicità autentica.

 

#4 Fallire non va bene

Fallire è fantastico. Pensaci, è il miglior modo per imparare di più su te stesso e per capire cosa non funziona per te.

Quando ti butti in qualcosa di nuovo, quando ci provi e non funziona, ti è appena stata donata l’opportunità di capire perchè non ha funzionato e cosa puoi fare diversamente per riuscirci. Le persone che hanno avuto più successo nella vita sono quelle che hanno fallito un milione di volte.

Ora domandati:  Sto fallendo abbastanza? E se la risposta è no, chiediti se stai pensando in termini dei tuoi veri talenti e desideri e se stai mettendo in gioco le tue massime potenzialità.

 

#5 Stare da solo significa sentirsi solo

Quando stai bene in compagnia di te stesso, difficilmente ti sentirai solo nella vita. Semplice, no?

 

#6 La vita dovrebbe filare liscia, il dolore e i problemi sono cose brutte. 

Appeso in camera ho un’immagine della vita con scritto sotto “Se non ci sono alti e bassi nella tua vita significa che sei morto“.

Gli alti e i bassi fanno parte dell’equilibrio della vita.

Non dimenticare che ogni volta che fuggi o reprimi un’emozione negativa e scegli di metterla a tacere o di non affrontarla ti stai perdendo due opportunità fondamentali : – quella di ascoltare il messaggio che quell’emozione ti porta e imparare qualcosa di nuovo su di te e per te . – e quella di provare una nuova emozione positiva che può nascere solo da quella dolorosa.

Non ti dirò che è facile accettare il dolore, l’ansia, la tristezza ma fa parte del vivere pienamente la vita. E tu ne hai solo una. Una sola vita.

Quello che ti posso dire è che ne vale la pena. Attraversare le emozioni negative è l’unico modo per crescere e capire ciò che davvero desideri e puoi essere.

L’altra cosa certa è che quelle emozioni passano, sono semplici nuvole nere.

E tu sei il cielo.

Lasciati attraversare senza trattenerle nè scacciarle. Finito il temporale il sole brillerà più luminoso di prima, ti riscalderà il cuore e l’aria sarà limpida e tersa.

Respirala a pieni polmoni.

Abbraccia ogni svolta della vita e permetti al cambiamento di fluire, ti sentirai rinascere di felicità quando smetti di fare resistenza.

 

#7 Quello che le persone pensano di te è importante

L’unica cosa che importa è quello che tu pensi di te stesso.

Occupati della relazione con te stesso e proverai più amore e gioia di quanto tu abbia mai pensato fosse possibile.

 

#8 Se fossi più magro/a, bello/a, intelligente, ricco/a saresti più felice. Un giorno lo sarai.

No. Non sarai più felice quando dimagrirai, avrai un lavoro migliore, sarai più ricco. No. Non sarai più felice domani o il prossimo anno o quando cambierai casa.

Scientificamente le condizioni esterne influiscono solo per il 10% sul tuo livello di felicità (parola di una delle maggiori esperte mondiali della felicità: Sonja Lyubomirsky)

Il nostro cervello si adatta automaticamente ad ogni cambiamento positivo dopo pochissimo tempo riportando il tuo livello di felicità al punto precedente. Questo fenomeno è chiamato ” adattamento edonistico” ed è il motivo per cui qualsiasi cosa esterna che ti accadrà non influirà a lungo termine sul tuo livello di felicità.

No, nemmeno vincere alla lotteria 😛

Aspettare che la felicità arrivi basandoti sulla prossima meta o obiettivo da raggiungere ti farà vivere in uno stato di tensione continua.

Quante volte hai già raggiunto il tuo peso ideale, trovato una relazione appagante, ottenuto il lavoro che desideravi e ancora non sei felice? Succede sempre.

Solo tu puoi renderti felice, la vera felicità, il vero amore, la vera gioia non sono cose esterne che qualcun altro ti può dare, sono dentro il tuo cuore.

 

#9 La tua vita non è come dovrebbe essere

Sentirti di non essere dove dovresti essere, di non essere ancora abbastanza, di aver perso occasioni e opportunità ti impedisce di goderti il momento presente.

Hai questa sensazione?

Torna al punto numero n.6 e chiediti qual’è il messaggio che questa emozione ti sta sussurrando. Chiediti cosa puoi e vuoi fare oggi per rendere il tuo prossimo minuto, giorno, anno migliore.

Fidati, sei esattamente dove hai bisogno di essere. Questo momento è prezioso e contiene infinite opportunità se saprai coglierle. Fidati, tutto è in perfetto ordine.

 

#10 Lasciare andare significa rinunciare

Lascia andare i pesi del passato, lascia andare le cose che non hanno funzionato, quelle che ti hanno ferito e ti hanno reso più duro e cinico.

Lasciale andare. Perdona e perdonati per ogni volta che non ti sei sentito abbastanza. È passato. Il tuo presente è ora.

Lasciar andare è la chiave per raggiungere un nuovo livello di successo e felicità.

Quando lasci andare, liberi posto e fai spazio per ciò che davvero desideri nel profondo.

Ricomincia a sognare.

Fallo ora.

 

 

Cosa hai bisogno di lasciar andare oggi per essere felice?

Scrivilo nei commenti qui sotto!

..E non perderti le altre 10 lezioni.. È finalmente ora di disimparare qualcosa di fondamentale

😉

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp

23 thoughts on “20 Lezioni da Disimparare per Essere Felici (Parte 1)

  1. Claudia Nur ha detto:

    Fino a qualche mese fa la solitudine era mia alleata, era parte di me. Mi hanno sempre descritto come una persona solare, energica, che con la presenza illumina la stanza, rende vive la casa e lega le persone tra loro..Ma riuscivo anche a stare bene da sola.. Sentivo il bisogno a volte di isolarmi dal mondo e stare da sola con me stessa xche solo cosi riuscivo a ricaricarmi, a comprendere e superare difficolta e delusioni..Poi 9 mesi fa e’ arrivata l’ennesima ma immensa delusione e il mondo mi e’ crollato addosso. Il senso di solitudine mi sta logorando, l’apatia mi ha avvolto il cuore e l’anima..nn riesco piu a “sentire niente”. Nn riesco a sentire i sapori del cibo, nn riesco a sentire le emozioni di una bella canzone, di un tramonto, di un paesaggio..Mi sento annientata perche nn riesco a sentire neppure l’abbraccio dei miei figli..
    Ogni tanto mi chiedo come ho fatto a “sopravviere” negli ultimi mesi..perche assolutamente nn ho vissuto. Nel tentativo di scrollarmi di dosso questa apatia, negli ultimi 3 mesi ho imparato ad indossare una maschera..quella che tutti hanno sempre visto..ma che fatica!!! E quando la lascio cadere nei momenti di solitudine in cui nessuno puo vedermi mi sento devastata..triste..senza speranza..
    La odio questa condizione! Ho sempre vissuto seguendo i miei ideali e facendo dei momenti di solitudine uno dei miei alleati.. Ora nn mi riconosco piu e nn so come poter ritrovare me stessa…

  2. elena ha detto:

    Sono arrivata ad un punto della mia vita dove ormai è difficile trovare ciò che mi fa felice, ho un marito e dei figli splendidi ma non ho nulla che gratifichi la mia persona non ho un lavoro pur avendo una laurea, non ho un hobby, non seguo uno sport insomma trovo che la mia vita sia piatta e non riesco ad uscire da questa fase di stallo. Tale insoddisfazione si riversa sulla mia salute ho tutti i dolori del mondo e penso di avere sempre brutte malattie.Tutto ciò che dici già ne sono a conoscenza, ho fatto psicoterapia incentrata proprio sul qui ed ora però il problema è che il mio qui ed ora non mi soddisfa x niente e non ho strumenti x cambiarlo.

    1. Omnama Team ha detto:

      Grazie Elena per aver condiviso con noi la tua storia, ricorda.. c’è sempre qualcosa che puoi fare per cambiare la tua vita e trovare gli strumenti giusti per farlo, l’importante è volerlo davvero..
      Comincia da qui e vedrai che troverai spunti interessanti 🙂 https://omnama.it/essere-felice

      Un abbraccio di luce.

      Ps. Non sottovalutare il potere della gratitudine per tutte le cose che giá hai ogni singolo giorno della tua vita.

  3. Danilo ha detto:

    Sono d’accordo con le 20 lezioni e aggiungo un piccolo esercizio:Ogni mattina appena vi svegliate, fatevi una risata di 5 minuti…sforzatevi di ridere per 5 minuti, e fatelo per un mese. I primi giorni sarà un pò difficile ma poi diventerà sempre piu’ semplice e divertente e quale miglior modo per allenarsi alla felicità se non ridendo?????? 😀 😀 😀 😀 😀 😀

    1. Omnama Team ha detto:

      Ci piace un sacco questo esercizio 😀 Grazie Danilo!!!

  4. luca ha detto:

    io per ora sono nella fase piu bassa possibile, perso il lavoro(che comunque non mi piaceva) , abito ancora coi miei a 34 anni, ho avuto solo una ragazza nella mia vita che penso non amavo, non mi piace il mio aspetto, non mi piace il mio carattere e non ho un obbiettivo… mi chiedo perché io sia nato, era meglio di no. Spero tanto che prima o poi riesca a cambiare.

    1. Omnama Team ha detto:

      Ciao Luca, spesso ci troviamo in situazioni di stallo nella vita, momenti dolorosi che ci buttano a terra.
      Non dimenticare pero’ che il cambiamento dipende solo da te, da cosa scegli fare ora, in questo preciso momento.
      Qual’e’ il primo passo che vuoi fare per cambiare questa situazione?

  5. maria letizia ha detto:

    Ho bisogno di lasciar andare la paura e le preoccupazioni per il futuro dei miei figli.
    Il dilemma è seguirli e spronarli verso ciò che credo meglio per loro o lasciarli sbagliare e imparare dai loro errori! ?!

    1. Omnama Team ha detto:

      Ciao Maria Letizia,
      non è facile scegliere quando si tratta dei nostri figli.
      Cosa ne pensi di dargli l’esempio ed essere la loro guida lasciandoli comunque liberi di sbagliare ed imparare dai loro errori?
      Un abbraccio di luce

  6. dolores ha detto:

    Vorrei buttare via la paura rimasta dopo la malattia di un tumore al seno..la mia vita è cambiata non riesco più a pensare al futuro in positivo la paura predomina..

    1. Omnama Team ha detto:

      Ciao Dolores, certe esperienze ci richiedono forza e coraggio per essere superate.
      Ricorda la forza che hai avuto nell’affrontare tutto questo e sorridi a te stessa
      per tutto ciò che sei. Ce la farai.
      Un abbraccio di luce

  7. anna ha detto:

    Vorrei lasciare andare i condizionamenti che mi hanno portato a vivere _male_ la vita di qualcun altro e iniziare finalmente a vivere la mia.

    1. Omnama Team ha detto:

      Ciao Anna, oggi è il primo giorno della tua vita 🙂 In bocca al lupo!

  8. Francesca ha detto:

    Bellissimo ed illuminante articolo. Aspetto con ansia la seconda parte!
    Io voglio lasciar andare, quindi smettere, di fare sempre e solo quello che rende felice gli altri, in particolare i miei genitori. Voglio iniziare ad ascoltare me stessa…voglio iniziare a rendere felice me stessa!

    1. Omnama Team ha detto:

      Ecco la seconda parte Francesca https://omnama.it/blog/per-essere-felici-2 🙂
      Sono certa che ci riuscirai! Siamo con te e la tua nuova felicità!

  9. Maurizio ha detto:

    Continuo a pensare qualcosa da fare che rappresenti me stesso, ma
    faccio fatica a sentire la voce del cuore e trovare la giusta via; dovrei prima trovare me stesso, ma come? Si, liberandomi del passato e delle credenze negative.
    Tutto molto semplice a parole ma in pratica? Tra dire e fare c’è sempre un oceano.
    Grazie!

    1. Omnama Team ha detto:

      Ciao Maurizio,
      puoi cominciare scegliendo un pensiero, una credenza che vuoi lasciare andare e portando la tua attenzione a tutte le volte che appare.
      Poi come un detective cerca tutte le prove che la contraddicano e scrivile.
      La sera prima di dormire scrivi 3 cose per cui sei grato, possono essere cose semplici come un buon caffè, il messaggio di una persona cara, una canzone piacevole..
      Senza nemmeno accorgertene sentirai più chiara la voce del tuo cuore e farai spazio alla felicità 🙂
      Facci sapere come va!
      Un abbraccio di luce

  10. nanda ha detto:

    SONO A PEZZI E HO PAURA VORREI CAMBIARE

    1. Omnama Team ha detto:

      Ciao Nanda, qual’è un piccolo cambiamento che puoi fare subito, a partire da ora?
      Comincia con un piccolo passo e facci sapere 🙂

  11. Maria Pia ha detto:

    Per essere felice oggi vorrei poter dimenticare di non essere riuscita a realizzare in passato ciò che veramente volevo poichè mi è stato impedito…
    Condivido pienamente le 10 lezioni…

    1. Omnama Team ha detto:

      Lascia andare Maria Pia.. Il tuo futuro comincia oggi 😉
      In bocca al lupo!

  12. roberta ha detto:

    Voglio lasciare andare una relazione passata e i giudizi degli altri e miei su di me!

    1. Omnama Team ha detto:

      Ciao Roberta, accetta ciò che è stato e comincia ora a creare il tuo futuro come TU lo desideri davvero 🙂
      Un abbraccio di luce

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il sito web

Chi siamo
Autori
La Svolta School
Dicono di noi
Blog

Segui Omnama

Disclaimer: Il visitatore/iscritto/membro o cliente accetta di essere l’unico responsabile di qualsiasi effetto risultante dall’ascolto degli audio Omnama e/o dall’applicazione delle tecniche descritte in questo sito e/o suggerite dal nostro supporto al cliente. Non siamo medici, psicologi, psichiatri né ci dichiariamo tali. Se dovessi avere dei dubbi sugli effetti di Omnama ti consigliamo di rivolgerti al tuo medico di fiducia, o ad altri professionisti della salute, prima di qualsiasi utilizzo.

Il 24 maggio 2018 abbiamo aggiornato la Privacy Policy e i nostri Termini e Condizioni per rispettare le nuove normative sul trattamento dei dati personali, introdotte dal GDPR. L’uso delle nostre piattaforme, conformi alle vigenti normative, ti garantisce maggiore controllo e protezione dei tuoi dati. Per qualsiasi informazione sui tuoi dati, puoi scrivere a omdesk@omnama.it.

Unisciti agli oltre 250.000 studenti della community Omnama e ricevi in regalo la Meditazione della Luce Dorata:

Disclaimer: Il visitatore/iscritto/membro o cliente accetta di essere l’unico responsabile di qualsiasi effetto risultante dall’ascolto degli audio Omnama e/o dall’applicazione delle tecniche descritte in questo sito e/o suggerite dal nostro supporto al cliente. Non siamo medici, psicologi, psichiatri né ci dichiariamo tali. Se dovessi avere dei dubbi sugli effetti di Omnama ti consigliamo di rivolgerti al tuo medico di fiducia, o ad altri professionisti della salute, prima di qualsiasi utilizzo.

Il 24 maggio 2018 abbiamo aggiornato la Privacy Policy e i nostri Termini e Condizioni per rispettare le nuove normative sul trattamento dei dati personali, introdotte dal GDPR. L’uso delle nostre piattaforme, conformi alle vigenti normative, ti garantisce maggiore controllo e protezione dei tuoi dati. Per qualsiasi informazione sui tuoi dati, puoi scrivere a omdesk@omnama.it.

Copyright © 2009-2021 — Omanama — All rights reserved

Sprint Brand SLU, Plaza de los Hibiscus, 1, Edificio Águila Playa, local 3, 35100 San Agustín, Gran Canaria, Las Palmas, Espana