Chakra del Cuore: come riequilibrarlo con lo Yoga

Chakra del Cuore: come riequilibrarlo con lo Yoga

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp

Ci sono momenti in cui non ci sentiamo in armonia con il mondo, con gli altri e persino con noi stessi. Non proviamo gioia per niente, non ci troviamo a nostro agio in nessuna situazione, nutriamo magari il sospetto che un collega stia tentando di farci le scarpe e ci sentiamo soli. Beh, potremmo avere il Chakra del cuore bloccato!

Il Chakra del cuore, ossia il quarto chakra Anhata o chakra verde, è uno dei chakra più sensibili del nostro corpo. Congiunge i punti energetici inferiori e superiori, e rappresenta il fulcro dei nostri sentimenti più puri, come l’amore, la compassione, la generosità, la gioia. Diversamente da altri chakra come il rosso della radice, l’arancione delle sensazioni o il giallo del plesso solare, non si riferisce all’esperienza che viviamo con noi stessi.

Al contrario, riguarda il rapporto con il mondo che ci circonda, e la sua parola chiave è “in relazione”, e il senso ad esso associato è il tatto. La sua posizione è al centro del petto, nel plesso cardiaco.

Fatto questo piccolo ripassino, andiamo più in profondità e vediamo cosa succede quando il nostro Chakra del cuore è bloccato. In due parole, un disastro!

Lo stress, brutti ricordi legati alle relazioni passate, il dolore emotivo possono bloccare il Chakra del cuore scatenando una serie di sintomi davvero inquietanti. Di base, il suo blocco si manifesta con una generale mancanza di empatia, di amore e di compassione.

Più nello specifico, ci sentiremo soli, timidi e socialmente ansiosi, rigidi e intransigenti nei confronti di noi stessi e degli altri. Nei casi peggiori saremo rancorosi, incapaci di dare e ricevere con gioiosa libertà, sospettosi e un po’ paranoici. E non è finita qui: essendo il Chakra del cuore legato alla ghiandola endocrina timo, che gioca un ruolo fondamentale nel sistema immunitario, averlo bloccato può portare a sintomi fisici come cattiva circolazione, problemi cardiaci e malattie respiratorie.

Un autentico disastro, insomma, a cui si aggiunge il carico da novanta, che consiste nell’incapacità, data la disposizione totalmente negativa rendendoci difficile creare e mantenere relazioni sane. Si instaura un circolo vizioso discendente, che ha bisogno di concentrazione e impegno per essere spezzato.

Ma come si può riequilibrare il Chakra del cuore?

Non voglio mentirti: riequilibrare il Chakra del cuore non è un impegno da prendere alla leggera. Non tanto perché sia difficile, quanto perché è un compito scrupoloso che va portato a compimento con dedizione e passione, e tenendo conto che sarà necessario fare un piccolo sforzo in più.

Una delle chiavi fondamentali per sbloccarlo è, infatti, un piccolo cambio di mentalità che riguarda il concetto di “accettazione”, soprattutto nel campo delle relazioni interpersonali. Chiaramente, accettare non significa farsi andar bene tutto mettendo le proprie necessità in secondo piano: tutto l’opposto! Si accetta il fatto che se un rapporto non funziona non necessariamente è colpa di qualcuno o di un atteggiamento troppo intransigente che possiamo modificare.

Dobbiamo capire se la nostra vita relazionale ci fa star bene o male, prendendo le nostre decisione sulla base di questo e non di altro. Semplicemente accettiamo noi stessi per quello che siamo, con i nostri punti di forza e le nostre debolezze, le nostre necessità e le nostre disponibilità… e riserviamo anche agli altri lo stesso trattamento! Lasciamo cadere le aspettative e scegliamo come e con chi trascorrere il tempo della nostra vita in piena armonia.

Fatto questo, raggiunta questa consapevolezza, lo Yoga ci aiuterà a sbloccare il Chakra del cuore usando tutto il nostro corpo.

Prima di tutto, considera che, se nella manifestazione delle emozioni la respirazione è fondamentale, l’elemento associato al Chakra del cuore è naturalmente l’aria. Ogni esercizio di Yoga adatto a sbloccare il Chakra verde è legata alla dilatazione e all’apertura del petto, della cassa toracica e delle spalle, complice anche la sua posizione centrale e profonda.

Vediamo alcuni semplici esercizi per cominciare a sbloccare il Chakra del cuore.

1- Anahatasana, posizione del cuore che si scioglie.

Un nome, un programma. Sciogliendo contemporaneamente la schiena, questa posizione di Yin yoga è adatta ad aprire le spalle e ad ammorbidire la parte centrale del petto.

Assumi una posizione “a gattoni”, appoggiando il peso sulle mani e sulle ginocchia, quindi fai scivolare lentamente le mani in avanti lasciando che il tuo petto si sposti gradualmente verso il pavimento. Abbi cura di tenere i fianchi all’altezza delle ginocchia, e che le mani restino in corrispondenza delle spalle. Mantieni la posizione per circa 3 minuti, respirando profondamente e controbilanciando infine con la posizione del bambino, portando le natiche a contatto con le caviglie e allungando la schiena in avanti per circa 30 secondi.

2- Bhujangasana, posizione del cobra.

Questa posizione è particolarmente adatta a irrobustire le spalle e contemporaneamente apre il torace.

Sdraiati a pancia in giù; con i piedi alla larghezza dei fianchi e il collo dei piedi a toccare il pavimento, porta le mani sotto le spalle e spingi in alto le spalle inarcando la schiena inspirando. Il tuo pube dovrà rimanere a contatto col pavimento e la testa si inarcherà all’indietro. Tieni le spalle rilassate, e respira due volte profondamente prima di tornare a terra espirando nella posizione di partenza. Ripeti la sequenza per 5 volte.

3- Marjaryasana, posizione del gatto.

Questo esercizio può servire sia per riscaldare i muscoli del torace e cervicali profondi e superficiali, ma anche per dilatare verticalmente il petto e aprire il cuore eliminando le tensioni.

Assumi la posizione a gattoni, con le mani all’altezza delle spalle e il collo dei piedi a terra, appoggiandoti sul palmo delle mani e sulle ginocchia. Mentre inspiri, comincia a sollevare la testa e il coccige verso l’alto, lasciando la schiena si inarchi verso il basso. Espirando compi il movimento opposto, inarcando la schiena verso l’alto e guardando in basso, spingendo sulle scapole perché stiano il più vicino possibile fra loro. Ripeti l’esercizio per 6 volte.

4- Ustrasana, posizione del cammello.

Questa posizione è importantissima per sbloccare il Chakra del cuore. Consiste in una specie di controposa per la posizione che normalmente manteniamo se lavoriamo al computer, incurvati in avanti per ore.

Inginocchiati sul pavimento con le gambe leggermente divaricate e il collo dei piedi a contatto con il suolo. Appoggia le mani sulla parte posteriore dei fianchi rivolgendo le dita verso il basso. Inspirando inarca indietro la parte superiore della schiena sollevando il torace e le scapole. Tieni le anche all’altezza delle ginocchia, e sposta una alla volta le tue mani sui talloni inarcando la testa all’indietro. Respira lentamente e profondamente per 3 volte, quindi esci dall’asana rimettendo le mani sui fianchi.

5- Setu Banshasana, posizione del ponte.

Con questa ultima posizione aumenterai la forza della parte inferiore del corpo dilatando al contempo il petto.

Sdraiati a pancia in su, e piega le gambe fino a portare i talloni a contatto con i fianchi. Afferra saldamente le caviglie con le mani ed espirando solleva i fianchi fino a sollevare la colonna vertebrale da terra, rimanendo appoggiato al suolo solo con piedi e spalle. Lascia quindi le caviglie e congiungi le mani dietro la schiena intrecciando le dita per avvicinare tra loro le scapole. Respira lentamente e profondamente 3 volte, quindi progressivamente lascia la presa e torna a toccare il pavimento con i fianchi.

In questo articolo ti abbiamo dato solo qualche semplice esercizio da poter fare comodamente e senza sforzare per cominciare a sbloccare il tuo Chakra del cuore. Lo Yoga, però, è un universo sconfinato da cui non smette mai di imparare!

Per saperne di più partecipa alla Masterclass gratuita e ritrova l’armonia con lo yoga, sul materassino e oltre.

Yoga_Therapy_Masterclass_sara_bigatti

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il sito web

Segui Omnama

Disclaimer: Il visitatore/iscritto/membro o cliente accetta di essere l’unico responsabile di qualsiasi effetto risultante dall’ascolto degli audio Omnama e/o dall’applicazione delle tecniche descritte in questo sito e/o suggerite dal nostro supporto al cliente. Non siamo medici, psicologi, psichiatri né ci dichiariamo tali. Se dovessi avere dei dubbi sugli effetti di Omnama ti consigliamo di rivolgerti al tuo medico di fiducia, o ad altri professionisti della salute, prima di qualsiasi utilizzo.

Il 24 maggio 2018 abbiamo aggiornato la Privacy Policy e i nostri Termini e Condizioni per rispettare le nuove normative sul trattamento dei dati personali, introdotte dal GDPR. L’uso delle nostre piattaforme, conformi alle vigenti normative, ti garantisce maggiore controllo e protezione dei tuoi dati. Per qualsiasi informazione sui tuoi dati, puoi scrivere a [email protected]

Unisciti agli oltre 250.000 studenti della community Omnama e ricevi in regalo la Meditazione della Luce Dorata:

Disclaimer: Il visitatore/iscritto/membro o cliente accetta di essere l’unico responsabile di qualsiasi effetto risultante dall’ascolto degli audio Omnama e/o dall’applicazione delle tecniche descritte in questo sito e/o suggerite dal nostro supporto al cliente. Non siamo medici, psicologi, psichiatri né ci dichiariamo tali. Se dovessi avere dei dubbi sugli effetti di Omnama ti consigliamo di rivolgerti al tuo medico di fiducia, o ad altri professionisti della salute, prima di qualsiasi utilizzo.

Il 24 maggio 2018 abbiamo aggiornato la Privacy Policy e i nostri Termini e Condizioni per rispettare le nuove normative sul trattamento dei dati personali, introdotte dal GDPR. L’uso delle nostre piattaforme, conformi alle vigenti normative, ti garantisce maggiore controllo e protezione dei tuoi dati. Per qualsiasi informazione sui tuoi dati, puoi scrivere a [email protected]

Copyright © 2009-2021 — Omanama — All rights reserved

Sprint Brand SLU, Plaza de los Hibiscus, 1, Edificio Águila Playa, local 3, 35100 San Agustín, Gran Canaria, Las Palmas, Espana